domenica 6 febbraio 2011

L'attesa

Il vento dell'est
continua a soffiare
sulle pupille lucide
sulla pelle gelida.

Quando tornerai
amore che sei andato?

Sull'asfalto bagnato
scie d'ombra pesanti
passano veloci
allo sguardo della sera.

Quando tornerai
amore che sei andato?

Dalla finestra aperta
né voci né canti.
Solo da lontano, campane
e il fumo di un falò.

Quando tornerai
amore che sei andato?