lunedì 19 luglio 2010

Crateri


Crateri
nei quali molle
si adagia la mia
femminilità.
Larga figura ombrosa
rotonda e pallida.
Rimbalza e vaga
senza gravità.
Nel mondo
le regole crudeli
dell'amore
incalzano.
E muore
la mia volontà
nei crateri.