domenica 12 dicembre 2010

Non lo so, ma l'amore è odio o viceversa?

- Di', mi pensi ogni tanto? -
Chiese la stella alla luna
che all'imbrunire fa capolino
da dietro il tramonto
sul mare.
- Così fredda, così sola, di', pensi alle tue stelle? -
La luna alzò lo sguardo
dalla cima del suo orgoglio
e, con occhi velati,
rispose alla stella:
- Dall'alto del cielo
io vi guardo brillare.
Splendenti, coraggiose,
illuminate il mio manto.
Scaldate i cieli d'agosto,
rilucete tra le nubi d'ottobre.
Date vita a mondi lontani
e generate energia.
E quando passate di cielo in cielo,
di sotto, sospiri e desii vi rivolgono i mortali.
Se vi penso, dici?
Vi penso così tanto che
fa male all'animo.